Luisa Cuttini2018-07-27T13:10:24+00:00

CURRICULUM VITAE LUISA CUTTINI
Laureata con lode in Scienze e Tecnologie delle Arti e dello Spettacolo – Facoltà di Lettere e Filosofia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia,
Luisa Cuttini, ha una formazione artistica maturata nel mondo della danza e del teatro.
Nel 2000 intraprende l’attività di operatrice e organizzatrice nell’ambito dello spettacolo dal vivo, occupandosi di programmazione, gestione e direzione artistica di festival e rassegne tra cui: Brescia Festival di Danza, Danza al Borgo, In & off, Danzaoltre, 17 al Telaio, La Strada Festival, Quasi Solo, Danzarte/Danza.Autori, Tra varchi e solchi, S.P.O.T.

Dal 2004 al 2014 gestisce e dirige il Circuito Danza Lombardia, riconosciuto e sostenuto dal MiBACT e da Regione Lombardia. In questi anni di progetto ha sostenuto, ideato e promosso iniziative e attività mirate alla diffusione e alla crescita della danza e del teatro fisico italiani e internazionali, collaborando con compagnie storiche ma con un occhio di riguardo ad artisti e coreografi emergenti che nel corso degli anni si sono confermati punte di diamante del panorama coreutico nazionale.

Nel 2010, a seguito della frequente presenza in qualità di organizzatrice presso i maggiori festival internazionali di teatro urbano e circo contemporaneo e alla formazione continua in questi ambiti, amplia le proprie competenze e attività fondando C.U.L.T. – Circuito Urbano Lombardia Teatro. Attraverso questo circuito gestisce e organizza una rete di festival e progetti legati al teatro urbano e circo contemporaneo diffusa su tutta la Lombardia.

Nel 2013 organizza e dirige il progetto Ministeriale e Interregionale Teatri del Tempo Presente. Dal 2013 al 2016 è project manager di Underground connection, progetto sostenuto da Fondazione Cariplo che ha trasformato la sede dell’associazione in centro culturale – casa delle Arti Performative.

Nel 2015 organizza e dirige la 3° edizione di NID Platform – Nuova Piattaforma della Danza Italiana, il progetto che prende il via dalla condivisione d’intenti tra alcuni organismi della distribuzione della danza aderenti ad A.D.E.P/Federvivo/Agis, MiBACT, Regione Lombardia e Comune di Brescia.

Coniugando le esperienze negli ambiti del teatro, della danza e del circo contemporaneo, dal 2015 è direttrice di C.L.A.P.Spettacolodalvivo, Circuito Multidisciplinare Regionale, per il quale cura la programmazione artistica e lo sviluppo progettuale.

Con l’Università degli Studi di Torino, l’Università degli Studi di Bologna e l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia e Milano ha organizzato i convegni internazionali Danza.Comm (2011), Danza.Comm 2.0. Alle origini della danza di comunità: la costellazione Anna Halprin (2013) e nel corso del 2019 proporrà un nuovo convegno dedicato alla Danza di Comunità.

Insieme all’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Brescia e Provincia ha organizzato i convegni nazionali Arti performative e architettura in spazi urbani (2014) e Il paesaggio, dalla visione prospettica allo sguardo contemplativo (2015).

Nel 2018 ha organizzato a Milano presso il Teatro Franco Parenti un convegno internazionale dedicato alla figura del Clown, nell’ambito del Festival Tendenza Clown organizzato da C.L.A.P.Spettacolodalvivo.

È chiamata come relatrice a diversi convegni europei quali Fresh Street (Barcellona), Mirabilia (Fossano) e Open Circus (Università Statale di Milano). In collaborazione con le Università di Bologna, Torino, Brescia e l’Associazione DES organizza e dirige il corso di perfezionamento in Danza di Comunità Danza.Comm.

Collabora come formatrice e operatrice culturale all’interno di progetti di rilevanza nazionale e ha pubblicato propri articoli scientifici sulla danzeducativa inseriti nei libri: Linee di confine, Danza e poesia, In viaggio, Dialoghi.

A livello internazionale partecipa attivamente, in quanto membro effettivo, ai network Dancing Cities, CircusNext e Circostrada, attraverso i quali si confronta con le principali realtà di circo contemporaneo e danza europei, e alle reti nazionali e regionali – Anticorpi XL, Glocal Sound, Focus Young Arab Choreographers, CircusZone e S.P.O.T. – Sostegno alla Produzione Off Teatrale. Con queste realtà crea sinergie tra festival e circuiti e promuove iniziative per lo scouting e il sostegno delle nuove generazioni di artisti. Intreccia una stretta collaborazione con il Festival Internazionale Fira de Tarrega e il suo direttore Jordi Duran, con il quale organizza il progetto di mobilità italocatalana che prevede lo scambio e l’ospitalità vicendevole di compagnie di circo contemporaneo e danza.

È fondatrice e coordinatrice di A.C.C.I. – Associazione Culturale Circo Contemporaneo Italia. Partecipa in qualità di membro di giuria alle commissioni esaminatrici di concorsi e selezioni delle più importanti iniziative di danza, teatro e circo contemporaneo italiane.
Fa parte dell’Ufficio di Presidenza ADEP/Federvivo. E’ vice coordinatore della sezione Spettacolo dal Vivo di AGIS Lombarda.